Categoria: I luoghi della cultura

Categoria: I luoghi della cultura

Jorit, la street art a Quarto
Image 01/04/2021 I luoghi della cultura,Street Art Barbara Caramanna

Jorit Jorit è un artista italiano, specializzato in arte urbana che affianca a un profondo realismo e a una grande padronanza tecnica del mezzo pittorico dei forti messaggi di natura sociale. Di lui hanno scritto le più grandi testate giornalistiche internazionali come The Guardian, BBC, Middle East Eye, TeleSur, Euronews ed è stato riconosciuto da

Details
Colombario via Viticella
Image 09/07/2020 I luoghi della cultura,Periodo romano Rosa Bavarella

Colombario a pianta rettangolare con volta a botte in opera reticolata e listata. Su ciascuna delle pareti vi sono, nella parte inferiore, due archi bassi e poco profondi, e, nella parte superiore, una fila di nicchiette. Nella fascia compresa tra gli archi e le nicchiette restano tracce di una decorazione a stucco con motivi floreali.

Details
Castro di Serra: Torre-Mastio
Image 24/06/2020 Medioevo Carmine Cioffi

A circa quaranta metri dalla chiesa di San Nicola, in direzione sud ovest salendo sulla collina, sono visibili i resti di una grande struttura a base quadrangolare. Si tratta di quel che rimane di una grande torre, addossata sulla collina. Tenendo in considerazione le dimensioni della struttura e la sua posizione quasi centrale nel perimetro del castro, è probabile

Details
La chiesa paleocristiana di San Nicola
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Itinerari,Medioevo Laura La Croce

Testo ed immagini di C. Esposito e G. Iacono. Tra gli edifici superstiti del castro, quello identificato con la Chiesa di San Nicola, è sicuramente quello giunto ai giorni nostri nelle migliori condizioni. È l’unico infatti a presentarsi provvisto di copertura e ad essere ancora oggi utilizzato, seppur non nella funzione originaria. La chiesa si

Details
Chiesa e Borgo di San Petrillo
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Itinerari,Medioevo Federica Papa

La Chiesa di San Petrillo è una piccola chiesa sita presso la Montagna Spaccata, insistente nel Comune di Pozzuoli nonostante ai confini amministrativi del comune di Quarto, ad alcune decina di metri oltre l’ingresso della via Campana. La struttura si presenta come una chiesa a navata unica di piccole dimensioni: appena 8,15 x 3,60 metri,

Details
Diploma di Donazione del Castro di Serra
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Medioevo Stefania Luce

L’unico documento che finora ricorda l’esistenza del Castro di Serra e della sua chiesa, dedicata a San Nicola, è un diploma del principe normanno di Capua e di Aversa, Roberto I (1107- 1120). Con questo atto, scritto nel 1119 da Roberto arcidiacono di Aversa, il principe Roberto, con il consenso e ad istanza di Rainado

Details
Castro di Serra: resti di strutture
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Itinerari,Medioevo Lino Di Costanzo

Otre a queste quattro strutture, dobbiamo segnalare la presenza anche di ulteriori edifici, posti nell’area del castro, o nelle sue immediate adiacenze. In primo luogo, è da ricordare la presenza dei probabili resti di una struttura a pianta rettangolare, forse una torre, sita nell’area del castro, lungo il bordo meridionale. Di questa eventuale struttura restano

Details
Il Castro di Serra
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Itinerari,Medioevo Barbara Caramanna

Il Castro di Serra (Castrum Serrae) fu un insediamento fortificato esistito sulla sommità occidentale della Montagna Spaccata, presso il confine degli attuali comuni flegrei di Pozzuoli e Quarto (NA). Non conosciamo l’epoca esatta in cui tale insediamento fu fondato né tanto meno quando cessò di essere abitato. Tuttavia, possediamo un documento (unico e solo), in

Details
Castro di Serra: Mulino – Torre
Image 11/06/2020 I luoghi della cultura,Medioevo Germana Volpe

Il Mulino – Torre, è, dopo la chiesa di San Nicola, la struttura meglio conservata tra quelle presenti nel perimetro del Castro. I suoi resti sorgono nei pressi dell’angolo sud-occidentale dell’area un tempo occupata dall’insediamento, nei pressi del punto più alto della Montagna Spaccata. La sua posizione particolarmente elevata gli permetteva di sfruttare al meglio

Details
Località Poggio Spinelli
Image 09/06/2020 I luoghi della cultura,Itinerari,Periodo romano Lino Di Costanzo

Nell’area su cui insiste Masseria Spinelli si conservano quattro cisterne ed un ambiente non identificabile. Procedendo da Nord verso Sud, la prima cisterna (A) si presenta scavata nel tufo su cui direttamente poggia lo strato impermeabile di cocciopesto. L’ambiente è interrato sino all’attacco della volta a botte di cui resta un brevissimo tratto sulla parete

Details
Traduci »